domenica 28 agosto 2011

Random (My daily mirror)


Care Ragazze, riemergo dai fondali di questo mare fatto di colori a olio (sono in condizioni peggiori di quelle di quei miserrimi volatili ripescati dalle macchie di petrolio frutto di disastrosi scempi umani) per salutarVi e cercare un pretesto per scrivere quattro righe...
Eh già, dopo qualche giorno di silenzio stampa, ammetto che mi mancavate...
Perciò ho frugato tra le foto archiviate come "impresentabili" (roba per cui i paparazzi pagherebbero fior fior di quattrini) e ho ripescato qualche scatto che avevo accantonato per motivi "facciali" (mi vedete segnata, scavata, tormentata da terribili mal di testa, mia croce dall'età dell'infanzia), nonchè qualche istantanea "animalesca" (adoro immortalare i miei tesori) e qualche torrida testimonianza quotidiana...


Ve l'ho detto: cercavo una scusa per pubblicare un post, perchè, al di là delle foto modaiole, al di là di gloriosi racconti salderecci e di altre proficue scorribande negli armadi sempreverdi di Mamme e Zie, mi piace chiaccherare con Voi (mica parlo sola: lo so che mi rispondete mentre leggete!), anche del nulla (come adesso..!), e, per quanto mi renda conto che possa risultare noioso un post fatto solo di parole, è anche vero che in questo torrido Agosto non ho avuto praticamente alcuna occasione per mettere il naso fuoir casa. Letteralmente!
E la cosa mi snerva, perchè, stanchezza a parte, nervosismo a parte, voglia di evasione a parte, la mia giornata è indubbiamente fatta anche dal tempo che dedico ai miei angoli virtuali (blog e canale YouTube ), luogo di svago e creatività, che coltivo con passione, nonostante una recente lunghissima assenza che spero abbiate ormai dimenticato, e per i quali progetto mille idee e, proprio per questo, non riuscire a concedere ad essi del tempo mi dispiace davvero molto.
Rimane (la studentessa che è in me aggiunge "purtroppo"..!) una settimana per la conclusione di questa versione riveduta e corretta del 41-bis, ma non intendo certo starmene buona per altri 8 giorni!
Nel frattempo, ecco qualche momento che ho raccolto dallo scorso giugno a oggi!
La prima foto mi ritrae stremata, alla fine di una mattinata di lezioni... Nulla da annotare per questo look semplicissimo, se non fosse per gli occhiali da sole vintage che adoro. Sotto ho indossato una gonnellina di Zara (che avete già visto qui ) e scarpe h&m che rivedrete nelle foto subito a seguire.
Anche in questa occasione ero di ritorno da lezione.
Top Zara e pantaloni dal taglio Capri h&m, così come le scarpine, che mi hanno fedelmente servito per tutta l'estate.
Borsa vintage Les Copains che vi ho già presentato e cappello modello Panama h&m che ha, a quanto pare, riscosso parecchi consensi!
Eccomi intenta ad approntare strategie militari di attacco ai negozi, visti i saldi (allora) in partenza..!


Ho sfruttato questo look diverse volte, durante il periodo di confine tra la primavera e l'estate: si tratta di un vestitino Zara, formato da un top a righe bianche e blu, subito attaccato alla gonna.
Indossavo, inoltre, un boyfriend blazer Zara, così come Zara era la borsa e una lunchissima collana Indiska.
Avrò certamente modo di riproporVi l'outfit prossimamente, in quanto il clima sta per retrocedere alle temperature di inizio estate.

L'occasione era l'inaugurazione dell'esposizione del Padiglione Italia alla 54a Biennale di Venezia, tenutasi a Siracusa e che ci consente di ammirare le opere di importanti artisti siciliani. Eccovi le info per un'iniziativa che, a mio parere, vale la pena di visitare.

 Tornando a materie più leggere, questo che intravedete è il look che ho indossato per l'unica uscita di questo mese: mi sono concessa ben quarantacinque minuti (compreso il tragitto effettuato a piedi) per gustare un panino... Me tapina!
Camicia blu Pull&Bear che mi piace moltissimo per il cotone sottilissimo, shorts dal motivo floreale h&m, braccialetto Accessorize, orecchini (un mazzolino di fiorellini celesti) in porcellana, secchiello rosa tenue in tela Berska e stringate rosa metallizzato di Zara.
Come vedo, non sono l'unica ad essere impedita a "montare" le ciglia finte..!
Bene, care Amiche, come vedete non ne valeva poi così tanto la pena di arrivare fin qui con la lettura: non Vi ho raccontato nulla di particolare, non ho pubblicato outfit sorprendenti (sempre che ne abbia mai mostrati) e non ho documentato chissà quali acquisti... Ma mi riempie di gioia rendermi conto che, se siete giunte fino alla fine, allora significa che la Vostra voglia di passare del tempo insieme è quasi pari alla mia e ne sono lusingata...
Che aggiungere...
Le giornate procedono piene di lavoro, di studio, di caldo, di voglia di fare e dei mille pensieri che riempiono la testolina di ogni ragazza...
Meno male che ad alleviare la tensione e la stanchezza ci sono i miei coinquilini (a dire la verità, sono abbacchiati anche loro..!), che mi riempiono di coccole (vabbè, è uno scambio reciproco!)...
...e che mi strappano sempre un sorriso..!
E voi? Come state? Cosa Vi passa per la testa in questa umidissima fine estate?
Siete anche Voi alle prese con i consueti "reset" di inizio anno (accademico-scolastico-lavorativo)?

Vi abbraccio (anche se sono sudaticcia..!) e Vi do appuntamento il prima possibile, come sempre, tra queste pagine.
P.

10 commenti:

  1. CaVa, come ti capisco!
    Io sono risalita a Pisa dopo 15 giorni (volati via, manco a dircelo!) nella mia Sicilia e sono barricata a casa per studiare! Le mie coinquiline non sono ancora tornate, il mio ragazzo lavora tutto il giorno...ed io non vedo l'ora che ci sia un'occasione di qualunque tipo per vestirmi e truccarmi...e USCIRE! Temo che andrò a fare la spesa con il tacco 15! -.-""

    Comunque, tornando a te: il vestito di Zara è fantastico! Ma la mia foto preferita è quella davanti alla vetrina con scritto SALDI...quella faccina così dolce non fa presagire nulla di buono...per la tua carta di credito, intendo!

    Ok, termino il papiro e torno a studiare!
    Abbi una splendida giornata, caVa! =)

    RispondiElimina
  2. @ Valebratta: Ciao Cava! Che bello sentirti! ...tu capisci me e io capisco te: sono ancora nella nostra Sicilia (anche perchè vivo qui!) e, quindi, immaginerai quanto sia difficile giornalmente sopportare di vivere a un km dal mare e non vederlo nemmeno con il binocolo: ho fatto 3 bagnetti quest'estate e trovo che sia vergognoso. L'unica consolazione è che sto progettando un viaggetto per fine settembre... Però... Arrivaci a settembre! L'idea del supermercato in tacco 15 non è male, mi ha fatto morire dal ridere! La mia carta di credito non è nè gold, nè platinum: è black. Nel senso che è a lutto. E non credo che si riprenderà prima di qualche mese... Quindi dovrò ingegnarmi con quelle quattro cosette che ho... O_O Abbi una giornata splendidissima anche tu, ti mandi un bacione e...ahimè...buono studio! ;)

    RispondiElimina
  3. I tuoi post sono adorabili e mi ci rivedo tanto, rimembrando il mio periodo universitario (ormai concluso)!!
    Ti seguo, ti leggo e te lo dico ;)

    RispondiElimina
  4. @ Gì: Ciao! Grazie per i complimenti, ne sono lusingata... SOno contenta che i miei post ti facciano compagnia e che ti ci riveda in certi aspetti! Ho letto il primo commento che mi hai lasciato e mi scuso per non averti ancora risposto, perciò colgo l'occasione per farlo qui: mi fa piacere che le foto siracusane ti siano piaciute, trovo che quel post sia tra i più belli/divertenti di questo mio angolino... Come vedi, bazzico a sr; raramente, a dire il vero, nonostante le origini aretusee... Spero di sentirti nuovamente, buona settimana! P.

    RispondiElimina
  5. Anche io in pieno reset da inizio anno... Inoltre mi viene sempre da fare bilanci come se fosse fine anno! Mi succede ogni volta e non ci posso fare niente!! Capita anche a te?
    Leggere i tuoi post è sempre un grande piacere, c'è sempre qualcosa -pensieri, punti di vista, sensazioni- in cui mi ritrovo!
    Fly, grazie per esserti aggiunta al mio blog, che tu ci creda o meno ne sono onorata!!

    Sara

    RispondiElimina
  6. @Sara: Mia cara, sono io ad essere onorata delle tue parole... Quando leggo che qualcuno si ritrova in quanto scrivo, descrivendo, come dici tu, pensieri, punti di vista e sensazioni assolutamente reali, mi sento ancora più vicina a chi mi segue... Per questo ho voluto pubblicare questo post privo di una reale motivazione, modaiola o meno che sia: non trovo che la mia vita sia particolarmente interessante (conduco un'esistenza simile a quella della maggior parte delle ragazze di questo mondo... Forse solo un po' meno mondana, specie ultimamente!), ma annotare come su un diario - ma con la consapevolezza che non sia un diario segreto - quello che mi passa per la testa mi piace, mi fa star bene, mi da uno strano entusiasmo che puntualmente, poi, verso in ciò che faccio... Mi ricarica, insomma! Seguirò il tuo blog perchè, come ti ho scritto via mail (spero tu l'abbia ricevuta), lo trovo realmente interessante e ti faccio i miei complimenti per le tue capacità, continua così! =) Ci becchiamo in giro, tra canali e blogs! Un bacione e a presto!

    RispondiElimina
  7. ciao cara beh io ho letto fino alla fine il post e nn mi hai annoiato, questa fine di agosto è pesante per tutti.. afosa, e umidiccia, torna presto.. e riprenditi dalla calura casomai con un pò di shopping !!! bella idea no?
    baci cara!

    RispondiElimina
  8. allora vedo che non sono l'unica a non aver messo praticamente piede fuori di casa in questo agosto per lo studio/tesi!
    spero che scriverai presto, è sempre un piacere leggerti.

    baci

    I.

    RispondiElimina
  9. Cara, consolati, non sei l'unica ad aver abdicato alle vacanze spensierate: x me mese di reclusione, prima a lavoro, poi in ferie con 35°C di media (x cui, chiusa in casa...) e ora chiusa in un ufficio vuoto, io, la polvere e tante cartacce (mentre i "pezzi grossi" sono ancora su qualche spiaggia vip&chic...)
    Molto belli tutti gli abbinamenti, non c'è che dire, anche nei tuoi 45minuti-panino hai dimostrato molto charme, tranquilla :-)
    Ora cerco di far finta di far qualcosa di produttivo... e ti auguro buona giornata!
    Francesca

    RispondiElimina
  10. Ho letto fino alla fine... e perfortuna! come se ne stanno belli spaparanzati i tuoi coinquilini! per me settembre è sempre stato uno dei miei mesi preferiti (insieme a maggio a dir la verità). Settembre mi sa di risveglio, di ripresa, di ritorno alla quotidianità. Ha un misto di nostalgia e insieme di ritorno che un po' mi dispiacciono e un po' mi piacciono e insieme si equilibrano.
    ps: Quando ho letto biennale di Venezia mi è venuto un colpo perchè ho pensato: è venuta da queste parti e non lo sapevooooooo! e invece poi ho capito :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget