venerdì 4 novembre 2011

'Bittescen, noyo volevan savuar l'indiriss...ja?' Ed. Madrid pt.3

 Buongiorno a tutte!
E', ahimè, giunto il momento di salutare questa meravigliosa capitale, nonostante mi sia stato strappato del tempo prezioso per conoscerla meglio e nonostante, soprattutto, mi sia resa conto che questo non sarebbe stato comunque sufficiente...
Madrid è un luogo da visitare.
Madrid è un posto in cui tornare, riconoscimento ben maggiore.
La mattina di giorno 1 Novembre ero davvero dispiaciuta al pensiero rassegnato che, dopo qualche ora, avrei preso il volo per tornare a casa...
Ma mi aspettava ancora una tappa importante, che, sorprendentemente, si sarebbe rivelata la più stupefacente, da punto di vista culturale, almeno a mio parere: il Museo Thyssen-Bornemisza.

giovedì 3 novembre 2011

'Bittescen, noyo volevan savuar l'indiriss...ja?' Ed. Madrid pt.2

...rieccoci, con la seconda parte di questo avvincente reportage..!
Per la precisione, le foto che vedete ripercorrono il secondo giorno di permanenza madrilena, seguendo passo passo le scoperte che ho fatto.
Dopo una colazione energizzante e, allo stesso tempo, fin troppo rigenerante, consumata presso l'hotel "Catalonia Plaza Mayor", splendida dimora temporanea, siamo partiti, zaino in spalla, alla volta della struttura Caixa Forum: si tratta di un'industria dismessa (mi pare di ricordare che avesse a che fare con l'elettricità, ma temo di essere imprecisa) oggi adibita a enorme spazio espositivo, dominato da una modernità interna splendidamente accordata all'antico aspetto esterno.

mercoledì 2 novembre 2011

'Bittescen, noyo volevan savuar l'indiriss...ja?' Ed. Madrid

Buon pomeriggio, mie care Amiche!
Torno, dopo una decina di giorni, per raccontarVi come ho fatto conoscenza con una delle città più belle che abia mai visitato: Madrid!
Molto spesso, da quando visito blog che si propongono di parlare di moda, rimango delusa da come ben poco chi li gestisce renda i proprio lettori partecipi delle trasferte che compie e, poichè trovo che viaggiare sia uno dei modi più meravigliosi di apprendere e, quindi, crescere e formarsi, spero di riuscire, anche solo in minima parte, a farVi vedere, attraverso i miei occhi virtuali, quanto abbia ammirato e a trasmetterVi parte delle emozioni che mi hanno pervaso.
La permanenza nella capitale spagnola è iniziata un giorno e mezzo dopo la data prevista, ma questo non mi ha scoraggiato (fatto infuriare, sì... ma non scoraggiato!), per cui abbiamo cercato, grazie soprattutto all'organizzazione precisa e fittissima dei miei compagni di viaggio, di mettere a frutto il più possibile il tempo che avevamo a disposizione.
Non me ne vogliate se vedrete ben poco del lato modaiolo di questa città, considerato che ci siamo concentrati soprattutto sulle visite ai musei e ai lati caratteristici dei vari quartieri.
Con la speranza di poter offrire qualche suggerimento a chi ha in programma di visitare Madrid o - magari! - di riuscire a solleticare la Vostra curiosità e farVi progettare un viaggio che l'abbia come meta, eccovi i miei appunti, presi un po' di fretta e in maniera confusa...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget