sabato 23 giugno 2012

This is a white t-shirt.

Fu Stephen King a coniare la celebre espressione "a volte ritornano", utilizzata almeno una volta nella vita da chiunque di noi...
Ma poichè lo scrittore è celebre per racconti terrificanti, preferisco - così, per scaramanzia o, più semplicemente, per quel poco di autostima che mi pervade - non associare questo post alla frase, poichè non vorrei suscitare, più di quanto non meriti, commenti di orrore!

Dai, abbiamo rotto il ghiaccio dopo tre mesi tondi tondi di latitanza, colta da una delle mie solite crisi mistiche ed esistenzialiste... Per cui, oggi, faccio un balzo fuori da riflessioni controproducenti per rispolverare la testiera (e la fotocamera) e vi lascio qualche immagine su cui ridere un po'..!
In questo periodo, più del solito, ho la testa persa dietro a mille pensieri e mille progetti, ma, questa volta, non voglio lasciare che si assopiscano sotto la pesante coltre dell'immobilismo, preferendo, anzi, scegliendo con fermezza di coltivarli e farli crescere, da qui ai prossimi mesi.
Conto di coinvolgervi quanto prima, certa che, a prescindere dall'apprezzamento, sarete sempre presenti con il vostro (immeritato) affetto nei miei confronti.
Passiamo all'outfit di oggi, anzi, di due settimane fa..!
Lo avete già visto in uno dei miei ultimi video pubblicati sul mio canale YouTube, ma mi fa piacere fermarlo con qualche istantanea anche su questo diario.
Si tratta di un look indossato in occasione di una mostra, ma anche di una cena, per cui lo trovo informale ma quel tanto che basta per rendermi particolare per un'occasione serale.

Tutto parte da questa t-shirt scovata nel reparto maschile di Zara tra gli sgoccioli super-scontati dei capi invernali (€3). Essendo disponibile solo in taglia XL ho cercato un modo per non farla apparire goffa ma, al contrario, porla al centro di tutto l'abbinamento.
 A controbilanciarla e, quindi, fare il grosso del lavoro, ci ha pensato questa gonna (H&M p.e. '11, €10) che adoro e che passa da un aspetto elegante a uno più casual in maniera molto disinvolta.
A questo punto, alcuni piccoli accorgimenti hanno completato l'opera.
Un gilet (Zara a.i.'10, €7) estremamente scintillante ha modellato i profili della maxi-t-shirt e questa cravattina nera (che completava una camicia per bimbo H&M, a.i. '11, €7) ha messo l'accento sulla scritta che vi campeggia su!
Gli accessori sono tra i miei preferiti di sempre: borsa matelassè di Zara (a.i. '10, €20) e bracciale Pull&Bear.

Il coperchio su questo vaso di Pandora è costituito dalla mia inseparabile bombetta Pull&Bear (a.i. '10, €10) e l'involucro che mi nascondeva dagli sguardi più curiosi da una giacca in ecopelle di Zara dal taglio particolare, perchè avente maniche a tre quarti e lati che scendono dritti lungo la figura.
Le scarpe sono Zara (p.e. '10) e le trovo dei gladiator molto graziosi, poichè riprendono l'attuale must delle frange.
Non ho grandi foto riguardanti il backstage, ma quest'immagine che mi ritrae con un'espressione ai confini del set fotografico di Vogue mi sembra sufficientemente umiliante o, per lo meno, utile per strapparvi un sorriso e farmi perdonare per questo lunghissimo silenzio che non avverrà più. Stavolta ne sono certa, perchè... Perchè ho tante cose belle e positive dentro che mi fanno sentire che qualcosa nella mia vita è finalmente cambiato.
Vi abbraccio tutte e Vi saluto con uno dei miei più caratteristici saluti.
Vi voglio bene e mi siete mancate. Non immaginate quanto.


 

7 commenti:

  1. Sono contentissima del tuo ritorno, e del fatto che che tu abbia "cose belle e positive" dentro, perchè onestamente ti meriti tutta la felicità e la serenità, ti trovo una persona fantastica (oltre che una ragazza di una bellezza unica)
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  2. Non ci credo! Sei tornata! *______*
    Non lo fare più capito? Intendo sparire così!

    Per il resto: faighissima come sempre!
    Hai un fascino eccentrico che ti permette di indossare qualunque cosa rendendola unica: sei una delle poche che da vita agli abiti e non il viceversa...vabbè, perdona la mia sintassi...ma spero che il concetto sia chiaro ugualmente!

    Abbi una splendida giornata, caVa! =)

    RispondiElimina
  3. ciao, finalmente rieccoti :)ti aspettavamo! ihihih io quelle strade le conosco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  4. Come sempre riesci a creare un look personale con capi semplici. Il risultato e' comunque molto particolare e su di me non starebbe così bene,ma su di te e' decisamente accattivante e sbarazzino allo stesso tempo.. Detto questo.. non vedo l'ora che arrivino i saldi! :-)

    RispondiElimina
  5. ciao mi presento sono vendy e sono una tua nuova follower ^_^
    complimenti per il blog very interesting!!!
    e soprattutto complimenti per il look un po tra grunge e boho...sei meravigliosa...
    ti aspetto nel mio piccolo mondo
    http://simplelifeve.blogspot.it
    kiss

    RispondiElimina
  6. mi ero rassegnata alla tua assenza!ma nonostante ciò la visita settimanale al tuo blog era d'obbligo!
    E così, questa mattina.....3 post della Fly da leggere!
    Almeno mi fai sorridere tu, in questa giornata di m....!(piccolo sfogo personale).
    T auguro buonagiornata Fly!
    tvb.
    Stefania

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget