venerdì 16 settembre 2011

Fashion victim.


Care Ragazze, buon pomeriggio!
La foto d'intestazione è forte, dura, drammatica, lo so... Ma è fortemente realistica.
Non è uno dei miei soliti geniali giochi di parole, ma la cronaca fotografica che riflette (e fa riflettere su) quanto sia disposta una giovane (...E dai!) appassionata di moda pur di tramandare le sue gesta modaiole...
Non sempre c'è un lieto fine, non sempre si ottiene il look perfetto, l'approvazione degli sguardi altrui, la soddisfazione personale per essere riuscite a trasmettere con della stoffa i propri stati d'animo...
A volte ci si scontra con dei limiti oggettivi.
A volte... si perde.

Catania, 16 Settembre, h.17:15.
Sono emozionata perchè tra qualche ora assisterò a uno spettacolo teatrale nel quale recita una carissima amica e ho già deciso quale sarà l'outfit per la serata: svolgendosi questa manifestazione in un paese etneo, sarà meglio indossare dei capi più pesanti, senza, tuttavia rinunciare a un abbinamento smart casual.
Come pensare di rinunciare alla testimonianza blogghereccia, visto quanto fossi soddisfatta del risultato..!?
Certo... Con una temperatura che supera i 30° è da tutti recarsi al parco carica di mini-abito (o maxi-pull che dir si voglia), trench e sciarpina... E' da tutti... gli insani di mente... O da tutte le fashion blogger!
Beh, spero che l'autoironia sia palpabile e che abbiate, per lo meno sorriso delle mie sudatissime (è il caso di dirlo!) avventure..!

Veniamo al look: abitino Zara, a righe, che non vedevo l'ora di indossare (ammetto che al momento fremo un po' di meno..!). E' 55% cotone e 45% acrilico: comprendete il dramma?!
 Le toppe scamosciate sui gomiti (vezzo sartoriale che adoro) richiamano come il canto delle sirene l'abbinamento al trench Stradivarius color cammello con cui ho ricoperto il capo principale: è incredibile (e un po' imbarazzante) ammettere a me stessa quanto certe acutissime intuizioni modaiole riescano ad esaltarmi..!


Ai piedi, sandali con zeppa Promod, estremamente comodi e il cui colore si aggancia a quello dei bottoni del soprabito.

Al collo, per ripararmi in caso di umidità e per rischiarare il volto, una sciarpina assolutamente deliziosa che ho acquistato da h&m in primavera. La trovo delicatissima e decisamente complementare a moltissimi stili.
 Gli accessori sono pochi, ma buoni: un ciondolo Accessorize a forma di vecchio telefono, che fa una bella coppia con la pashmina, per via del caldo bianco che li accomuna; un paio di piccolissimi poi bianchi h&m ai lobi e una borsa Promod il iuta grezza, la cui trama è ravvivata da qualche filo argentato e i cui bordi e manici sono molto vicini al marrone delle scarpe.
 Ecco qua: se dovesse essere necessario (e, dopo il sacrificio umano di cui sono stata protagonista, me lo auguro!), sarò al riparo dal dispettoso fresco settembrino!
 Spero, come sempre, di averVi fatto compagnia e di averVi dato qualche suggermento utile.
A presto, tra le pagine di cronac... ehm... volevo dire... tra le pagine di questo nostro angolo!

Vi abbraccio,
P.
ps: consueto ringraziamento per l'affettuosissima costanza del Vostro supporto nei miei confronti nel contest "Yamamay-You are the queen": ogni giorno mi emoziona sentire i Vostri incitamenti!
ps': mi sono accorta che, nella quasi totalità delle foto, non guardo l'obiettivo e mi tocco costantemente i capelli... Spero si comprenda come non faccia questo per vanità, ma per un sincero imbarazzo nel "posare": vedete, infatti, quanto, al contrario, sia sfrontata nel fare la scemotta?!

9 commenti:

  1. sarò scontata e ripetitiva ma anche quest' outfit mi fa impazzire... bello semplice, comodo e ottimo per i primi freschi autunnali.... baci cara a presto è un piacere leggerti!!!

    RispondiElimina
  2. Madoi quanto mi fai ridere!!sei troppo simpatica e adoro come scrivi!!!bellissima la prima foto..fashion victim ahahahaha :-D

    RispondiElimina
  3. Ciao! Ti seguo tutti i giorni e questo outfit nel complesso mi piace molto, perchè tramette un che di eleganza retrò nell'abbinamento di capi must (trech) e sbarazzini (vestitino a righe), tutto condito con accessori e colori molto romantici.
    L'unica perplessità mi giunge per la scelta delle scarpe, non condivido il dislivello che si crea tra il sopra (pesante e coprente) e il sotto (leggero e fresco), avrei piuttosto optato per un paio di stringate basse per dare un'aria completa al look, perchè avrebbero comunque richiamato la sobrietà del completo senza tuttavia risultare noiose o pesanti perchè alleggerite dalle gambe scoperte.
    A presto e buon weekend ^^

    RispondiElimina
  4. @ Veronica: Grazie Cara, sei sempre affettuosissima!

    RispondiElimina
  5. @ Miriam: ...come ben sai, non ho pudore..! Un bacione =)

    RispondiElimina
  6. ok, con questa prima foto ti sei assolutamente superata ahahaha

    ti adoVo!

    baci

    I.

    RispondiElimina
  7. @ Anonimo 11:42: Ciao! Innanzitutto grazie per l'incosciente costanza nel seguire le mie avventure, ne sono onorata! Grazie ancora per la (quasi totale) approvazione di questo look. Ti ringrazio per avermi fatto notare questo appunto e ti rispondo dal mio punto di vista: sono d'accordo sull'opzione "stringate" (seguendo il mio blog, sai quanto io le ami), ma alcune perplessità mi hanno frenato. 1) sono bassina e volevo slanciare la figura, specie a causa del mini abito dall'infausta lunghezza; 2) ho le gambette magroline e, con un sopra carico di più strati, ci sarebbe stato uno squilibrio; 3) mi piaceva dare un effetto più smart all'insieme, anche perchè ultimamente sto indossando giornalmente le stringate; 4) tutti i capi che vedi fanno parte di collezioni p/e e ho preso questa caratteristica per sdoganarmi..! In ogni caso, considererò assolutamente il tuo suggerimento per riproporre questo look, rivisitandolo! ;) A prestissimo, buon week-end anche a te e grazie ancora!

    RispondiElimina
  8. @ Akuaduulza: Mentre mi sdraiavo me la ridevo già al pensiero delle reazoni..! Non sai che imbarazzo ogni volta che c'erano coppiette o famigliole a passeggio che passavano nei paraggi..! Ma non ho freni, lo sai..! Un bacione e grazie di tutto, sempre! =)

    RispondiElimina
  9. senti cara, però se ti stendi per terra ti sporchi i vestiti! non si fa no no no... ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget