lunedì 26 aprile 2010

Gone with the wind!


Buon lunedì a tutte!
Dopo ben due settimane, torno a farvi partecipi delle mie ultime avventure...
La domenica appena trascorsa mi ha finalmente visto in tenuta primaverile...
Mai occasione per sfoggiare un abbigliamento più leggero fu più azzardata..!




Premetto che, come capita spesso la domenica, ho spazzolato la tavola di un'allegra e calorosa scampagnata: le risate fatte tra amici e, soprattutto, in genuina spontaneità sono le più saporite, perciò la comodità era d'ordine per il programma della giornata!
L'abito indossato non è esattamente il genere che amo di più e al quale mi accosto spontaneamente, ma, nel momento in cui gli sconti raggiungono soglie davvero spudorate, raccolgo ogni rimanenza invanduta, prendendola come una sfida e proponendomi di personalizzare il tutto per reinventarlo a mia misura.
C'è solo un piccolo problema...
Quando ho iniziato a prepararmi c'era un sole splendente ed una temperatura che imponeva quasi le maniche corte.
Nel momento in cui ho messo piede fuori casa... piovigginava!
Ora, questo non significa necessariamente che io ci metta un'eternità per sistemarmi (eh, bricconcelle! Avevato pensato questo, vero..?! Beh, anche se...), piuttosto testimonia gli inganni che ci tende spesso questa fase primaverile...
Detto... fatto! A parte quella contenuta nelle bruschette presenti in tavola, è stata la cipolla il pricipio ispiratore dell'outfit di ieri!
Questo abito di seta di comprato qualche anno fa ha fatto il suo dovere, ma solo poichè affiancato ad una t-shirt a maniche lunghe, ad una pashmina e, infine, all'immancabile giubotto di eco-pelle.
Mancava il colbacco, direi..!
Ho, quindi, voluto addolcire l'aspetto del tutto con una maxi bag decorata da frange ed un paio di scarpe della attuale collezione Zara, che rappresentano due must di questa stagione: le frange, appunto, ed il modello stringato rasoterra dal gusto vintage. Quella della calzatura è una linea particolare, me ne rendo conto, ma che mi ha conquistato anni or sono.
Accostare in maniera adeguata più capi ed accessori di colore marrone è impresa rischiosa, perciò, una volta riuscita ad abbinare borsa e scarpe, ho optato per dei bracciali ed una collana di legno che richiamavano la gradazione cognac degli oggetti precedenti...
La ricerca della location ci ha "costretti" a fare uno splendido giro lungo la costa. Adoro la riserva del Plemmirio ed il suo aspetto assolutamente selvaggio ma a me caro allo stesso tempo: ho imparato a nuotare proprio in questo tratto e lo prefersco a qualunque altro scorcio della zona...
In più, ammetto che questi luoghi, quando sono vuoti del clamore estivo, ci fanno rinvenire angoli altrimenti sottovalutati...
Il faro ripreso non è architetonicamente notevole, ma ce lo siamo fatti bastare, anche perchè, il vero protagonista della scena (io??! Macchè!!!) è stato il vento: incessante e dispettoso, ha movimentato - e non poco - gli scatti e... la gonna!
Immancabili, di conseguenza, i "dietro le quinte"..!
In particolare, una volta finita la "session", armata della mia leggiadria, sono diventata un tutt'uno con una pianta di rovi...
Ecco, tutta per voi, la sequenza in questione..!

...Mi sono liberata per cena, state tranquille!
Beh, spero di ritrovarvi tra un paio di giorni: io, nel frattempo, mi industrierò a combinarne una delle mie!
Ingredienti/Ingredients:
Abito/Dress - Zara;
Maglietta/T-Shirt - Killah;
Giacca/Jacket - Pull and Bear;
Sciarpa/Skarf - Indiska;
Occhiali da sole/Sunglasses - Pull and Bear;
Scarpe/Shoes - Zara;
Borsa/Handbag - Zara;
Bracciali/Bangle - Pull and Bear;
Collana/Necklace - Indiska.

14 commenti:

  1. Che bello questo vestito, ce lo vedo bene d'estate abbinato a zeppe e gioiell ietnici per un look un pò zingaresco. Mi piace molto anche la location che hai scelto per questi scatti.

    RispondiElimina
  2. Sei una favola, cos'altro ti posso dire? Hai saputo dare un tocco tutto tuo ad un vestito che solitamente non prenderei nemmeno in considerazione...la borsa e' il mio pezzo preferito, ma le scarpe stanno velocemente rimontando: ogni volta che le riguardo mi piacciono di piu'! Gli occhiali vintage stanno diventando una delle mie ultime passioni, rossi poi non ne parliamo! Tu di profilo sembri Isabelle Adjani da giovane e la riserva del Plemmirio....mmhhh, sei proprio sicura che non ci abbiano girato qualcosa di Montalbano? Xche' sono sempre + convinta di conoscere qst posto...anche se la Sicilia non l'ho mai vista...ancora...!!!!

    RispondiElimina
  3. va bè ... ok che sei bellissima meravigliosa stupenda te l'ho già detto.... ma che hai una collana che desidero con tutta me stessa te lo dico ora =)))))))))è stupendaaaaaaaaaaaaaaa e quanto ti sta bene questo abito?? non puoi capire ... no tu davvero non puoi capire ...
    sei la mia mastra che più mastra di così non si può ...

    RispondiElimina
  4. @ carmen: Pensa che quest'abito l'ho preso come una sfida: ha dei colori che non uso normalmente, perciò ho voluto personalizzarlo... E mi fa piacere sentirti dire che il risultato ti è piaciuto! Sì, è utilizzabile anche in estate: vedremo come!

    RispondiElimina
  5. @ Nera-amore: Noi abbiamo commentato in diretta..! Grazie, grazie, grazie! STasera c'è Montalbano: ora glielo chiedo..! XD
    ps: a domani! ps': grazie per tutto... Per te.

    RispondiElimina
  6. @ Chigaff: Tesorooooooooooooooo!!!! Mi hai beccato subito! Sai, ero un po' perplessa su come industriarmi... Ma mi è piaciuto il complesso che ne è venuto fuori! Mi raccomando: resta in campana, che tra due giorni arriverà il momento che aspetti da mesi... Eh, cara mia, non te lo dico nemmeno sotto tortura, ma sappi che protagonista sarà una cosa che ti piacque tanto... ; ) ps: sei meravigliosa, mi fai alzare di un metro dal pavimento!

    RispondiElimina
  7. oddio cos'è????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????? non vedo l'ora di vedere cosa mi combini =))))) ma io non ti torturerei mai e poi mai a costo di dover attendere 1 mese ^__^ come si fa a torturare una mastra come te ?? .. ti adoroooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo mille bacioni

    RispondiElimina
  8. Bellissimo questo pitfit!!!!Mi piacemolto anche la location!!!!

    RispondiElimina
  9. Che dire... meraviglia!!!
    L'abbinamento con questo tipo di abiti con la giacca in ecopelle li adoro, la borsa stupenda, le scarpe... ok per quelle non ce la faccio a mentire, mi ricordano quelle che indossavano le suore del mio colleggio... un'incubo! sono l'unica cosa che non riuscirei mai a mettere :D Il resto è perfettamente perfetto ;)
    Baci tesora.

    RispondiElimina
  10. oh finalmente un nuovo post! l'outfit è adorabile come te^^ sono passata per un saluto xkè ultimamente anche io sono straimpegnatissima!! però aspettavo un tuo nuovo post o un tuo video!
    Baciiii!!!

    RispondiElimina
  11. Solo una parola...meravigliosa!! Non so perchè ,ma questo abbigliamento mi ricorda molto le gitane =)

    RispondiElimina
  12. Meravigliosa come sempre..trovo i gioielli etnici fantastici da abbinare con la borsa e anche con lo stile del vestito..e la sciarpa gialla dev'essere miaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! :)
    Splendida Sicilia..voglio vederlaaaaaaaaaaaaaaa :) :)
    Un bacione carissima :)

    RispondiElimina
  13. Bravissima hai saputo totalmente stravolgre il solito banale abbinamento con questi vestiti lunghi
    Ti ammiro troppo bacioni^^

    RispondiElimina
  14. Ciaooooooooooo mia carissima!!!
    Allora inizio con il dire che è tutto splendito mail particolare che mi ha colpito di più sono gli accessori in legno (collana e bracciali) adorabili semplicemente...la location è favolosa e il vento sembra fatto apposta x giocare con quello spendido vestito ^_^
    ps:il fotografo e il rovo erano daccordo x bloccarti ahahah

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget